Le aziende

La forma giuridica prevalente è “l’azienda individuale”, per il 97% delle aziende totali attive. Le aziende il cui centro aziendale alla data del Censimento è ubicato nel Sistema della Piana del Sele è quasi totalmente a conduzione “diretta del coltivatore” (93,3%).

Il dato è in linea con quello della provincia di Salerno (97%); il contributo della Piana del Sele al totale pro­vinciale delle aziende a conduzione “diretta del coltivatore” è del 13%, mentre il ricorso alla conduzione “con salariati” riguarda il 6,5% delle aziende. Il capoazienda è giovane (con età inferiore a 40 anni) nel 12% del totale aziende della Piana del Sele, è maturo (con età compresa tra 40 e 65 anni) nel 59%; è anziano (con età mag­ giore di 65 anni) nel 29% del totale aziende del territorio in esame. È interessante notare che le aziende della Piana del Sele si concentrano, sia in termini numerici che di superficie e di produttività, nella fascia d’età tra i 40­ – 50 anni. Questa tendenza può essere un indice significativo del fatto che le aziende condotte da agricoltori maturi (fino a 50 anni) sono caratterizzate da dimensioni maggiori e da buoni livelli di produttività. Nella Piana del Sele, alla data del 6° Censimento, le donne conducono il 30% delle aziende attive dell’area, un dato in linea con quello provinciale (ed in termini numerici sono presenti 2.003 donne capoazienda su 17.207 presenti in tutta la provincia).

Fonte Regione Campania –

Direzione Generale Politiche Agricole Alimentari e Forestali